Seleziona una pagina

Imbocco l’autostrada, la lunga linea tratteggiata mi accompagna cadenzata, tenendo il ritmo della canzone trasmessa in radio.

Inghiotto chilometri e il sole comincia a dipingere il cielo con schizzi di fuoco. Finalmente la meta si sta avvicinando.

I corsi di aggiornamento e formazione sono il mio pane quotidiano, per essere sempre attento alle esigenze della clientela e all’avanguardia con nuove e innovative tecniche: non smetto mai di aggiornarmi ed informarmi.

E oggi raggiungo i miei colleghi per approfondire e migliorare la qualità della vita, a livello visivo, delle persone che ne hanno necessità.

Tra i tanti argomenti trattati nella giornata, ci sarà anche quello inerente la ortocheratologia.
Questo termine, difficile da pronunciare, indica una terapia che l’oculista utilizza tramite speciali lenti a contatto rigide, ad uso notturno, con cui è possibile correggere il difetto di vista.

Questa particolare lente prevede la correzione dei difetti visivi come la miopia e l’astigmatismo.
Devono essere indossate durante la notte e la loro caratteristica è legata all’aiuto che viene dato all’occhio, tramite queste speciali lenti, ad acquisire una nuova curvatura.

Seppure temporaneo, questo aiuto, dato dalle lenti, permette di evitare l’utilizzo degli occhiali per più ore durante la giornata.
Sottolineo temporaneo perché si può tornare alla situazione originaria semplicemente smettendo di indossarle durante la fase notturna.

Indubbiamente un’alternativa molto rivoluzionaria, se si pensa che questa tecnica ha anche la capacità di rallentare la progressione miopica che si ha negli anni dell’adolescenza.

Ed ecco che l’attenzione viene attirata dalla voce al microfono, che ci invita ad avvicinarci alla sala principale.

Prima di iniziare il corso, come ogni volta, un cocktail di benvenuto decora la sala, stuzzichini di ogni tipo e coloratissime bevande, insieme al brusio di tutti i colleghi, la riempono in maniera vivace.

È un momento importante anche questo, quello pre-corso, un momento di scambio di opinioni con persone che arrivano da tutta Italia.

Spesso con i colleghi ci sentiamo telefonicamente, per scambiarci opinioni e cercare soluzioni nei casi più problematici.
Ma è decisamente una cosa diversa condividere momenti di vissuto parlandone direttamente, guardando in faccia l’interlocutore.

Ascoltare è sempre utile, in qualsiasi situazione, in ogni momento della vita, perché non si perde mai occasione per imparare cose nuove.

A questi corsi non si parla soltanto di soluzioni a livello visivo, come le lenti notturne, ma si dialoga anche su nuove leghe per chi ama la montatura, si parla di nuovi modelli per essere sempre alla moda, soprattutto per tutti coloro che amano l’occhio dietro ad un modernissimo occhiale.